8 marzo, messaggio della Presidente Metsola alle donne ucraine

Condividi questo contenuto

“Le donne e le ragazze sono le prime vittime dell’invasione dell’Ucraina da parte di Putin. Sono barricate in casa, costrette a partorire nella metro e insegnano ai propri figli nei bunker.”

Così la Presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola, con un tweet, rivolge un messaggio per le donne ucraino denunciando l’invasione russa in ucraina.

“Ho reso omaggio alla forza, al coraggio, alla resilienza delle donne” conclude la Presidente.”